Parco Naturale Regionale di Bracciano - Martignano

Agenda degli Eventi


Amministrazione Trasparente

Albo Fornitori

PIANO DEL PARCO

Newsletter
Acconsento ai sensi dell'art. 13 del D.lgs. 196/2003 al trattamento e alla comunicazione dei miei dati personali nall'ambito dell'attività svolta
    

Il Parco interviene a tutela di ambiente e fauna selvatica

Il Parco interviene a tutela di ambiente e fauna selvatica
Fine settimana molto intenso per i Guardiaparco del Parco Naturale Regionale Bracciano Martignano, che nella giornata di venerdì 20 gennaio, Festa Patronale di Bracciano, hanno collaborato con i volontari di Salvaguardiamo Bracciano per rimuovere rifiuti lungo la Settevene Palo II tronco "Cerveterana" all'interno della Zona di Protezione Speciale del "Comprensorio Tolfetano Cerite Manziate" e nell'area di Martignano.
Il giorno successivo, una pattuglia in servizio in zona Calandrina ha notato un auto sospetta e avvistato alcuni Colombacci (Columba palumbus) feriti e nella giornata di domenica 22 gennaio, nella vicina località Monte Calvi è stato sorpreso un cacciatore, (presumibilmente di colombacci, che sono numerosi nella zona), con arma carica, una doppietta di piccolo calibro.
Il cacciatore è stato denunciato a piede libero alla Procura della Repubblica di Viterbo ed armi e munizioni sono state poste sotto sequestro.
Il Servizio Guardiaparco è sempre pronto ad intervenire a tutela di ambiente e fauna selvatica del Parco e sebbene il fenomeno del bracconaggio sembri in calo all'interno del parco, i fatti di sabato e domenica testimoniano che la caccia illegale è ancora occasionalmente praticata non solo verso i cinghiali, ma anche nei confronti di altre specie animali. E' quindi necessario mantenere alta l'attenzione per reprimere il fenomeno: i cittadini sono invitati a segnalare prontamente al Servizio Guardiaparco casi di bracconaggio o animali selvatici in difficoltà ai numeri 0699801176 - 3929793885 - 3929787723 - email: guardiaparcobracciano@regione.lazio.it