Parco Naturale Regionale di Bracciano - Martignano

Agenda degli Eventi


Amministrazione Trasparente

Albo Fornitori

PIANO DEL PARCO

Newsletter
Acconsento ai sensi dell'art. 13 del D.lgs. 196/2003 al trattamento e alla comunicazione dei miei dati personali nall'ambito dell'attività svolta
    

Comunicato congiunto Lago di Bracciano - 03 ottobre 2017

Comunicato congiunto Lago di Bracciano - 03 ottobre 2017
A seguito delle richieste presentate nei giorni scorsi dal fronte istituzionale composto dal Parco, dal Consorzio Lago di Bracciano e dai Comuni del lago, abbiamo ricevuto ieri dalla Regione Lazio l'autorizzazione alla diffusione dei dati di prelievo rilevati nell'ultimo periodo da Acea attraverso un misuratore di portata magnetico presente nel centro idrico di Ottavia.
La Regione ha inoltre trasmesso una nota di Acea nella quale: "Si conferma pertanto che questa Società ha interrotto il prelievo dal Lago di Bracciano nel corso della giornata del 13 settembre u.s., comunicando di conseguenza prelievi pari a zero, in termini di portata media giornaliera a partire dal giorno 14 settembre u.s.".
Il livello idrometrico rilevato questa mattina dal Parco, che si attesta a -186,5 cm al di sotto dello zero, si appresta a raggiungere nuovamente il record storico negativo di -187cm registrato lo scorso 9 settembre, cui era seguito un breve periodo di risalita dovuto alle piogge. 
E' indispensabile entrare nell'ottica di una gestione futura differente, che consideri il lago un ecosistema complesso e delicato e non un "pozzo senza fondo", permettendo quanto prima il ristabilirsi dei livelli di equilibrio naturali senza però dimenticare il grave danno procurato sul piano ecologico e i numerosi disagi generati agli operatori turistici, alle attività produttive e a tutti coloro che vivono il lago nel rispetto delle sue caratteristiche naturali.
A tal proposito il Parco ha organizzato insieme ai comuni del Lago e al Consorzio un incontro pubblico il 18 ottobre (ore 16.30 presso l'Ecomuseo delle Acque di Anguillara S.), cui sono invitate tutte le istituzioni, le associazioni turistiche e di categoria, i comitati e i cittadini del territorio, per costituire il Comitato Promotore del "Contratto di Lago".