Seguici su

Servizio Civile Universale

Il Parco Naturale Regionale Bracciano Martignano è entrato nel mondo del
Servizio Civile Nazionale la prima volta nel 2010 e dal 2022 è nel progetto del
Servizio Civile Universale.


La Rete di Servizio Civile Universale (SCU) nasce con lo scopo di creare una forte sinergia tra Aree Protette e alcuni Comuni (Borghi). Tale rete di Servizio Civile Universale è stata denominata: SCU Borghi e Aree Protette” . Il nostro Parco fa parte della rete di Servizio Civile Universale “SCU Borghi e Aree Protette”.

All’Interno della Rete “SCU Borghi e Aree Protette”, oltre il Parco capofila si trovano alcune Aree Protette come: il Parco Regionale dell’Appia Antica, il Parco Regionale dei Castelli Romani, il Parco Naturale Regionale dei Monti Simbruini, il Parco Naturale Regionale di Bracciano Martignano, il Parco Nazionale del Circeo ed il Parco Faunistico dell’Abatino, alcuni comuni come i Comuni di Guidonia, Cineto Romano, Montorio Romano, San Polo dei Cavalieri e Subiaco e la Procura della Repubblica di Tivoli. 

I progetti di Servizio Civile Universale hanno come finalità il coinvolgimento delle giovani generazioni, mediante servizi di utilità sociale. Servizi tesi a costruire e rafforzare i legami che sostanziano e mantengono coesa la società civile, rendono vitali le relazioni all’interno delle comunità, allargano alle categorie più deboli e svantaggiate la partecipazione alla vita sociale, attraverso azioni di solidarietà, di inclusione, di coinvolgimento e partecipazione.


Tali azioni promuovono a vantaggio di tutti il patrimonio culturale e ambientale delle comunità nonché realizzano reti di cittadinanza mediante la partecipazione attiva delle persone alla vita della collettività e delle istituzioni a livello locale, nazionale, europeo ed internazionale. Il servizio civile propone ai giovani l’investimento di un anno della loro vita, nel momento di passaggio all’età e alle responsabilità dell’adulto. Presuppone come metodo di lavoro “l’imparare facendo”, ponendo i giovani a fianco di persone più esperte in grado di trasmettere il loro saper fare, lavorando insieme, facendoli crescere in esperienza e capacità, valorizzando al massimo le risorse personali di ognuno.

 

BANDO 2023/2024

Prorogati i termini al 22 febbraio 2024, ore 14:00

Prorogati i termini per la presentazione delle domande al Bando per la selezione di 52.236 operatori volontari da impiegare in progetti afferenti a programmi di intervento di Servizio civile universale.

Il termine del 14 febbraio 2024 è stato prorogato al 22 febbraio 2024 alle ore 14,00 ed i giovani Volontari che intendono partecipare al bando, possono presentare le domande fino a tale data.

E’ possibile avanzare la propria candidatura per diventare Volontario di Servizio Civile Universale in oltre 2000 progetti in Italia e all’estero. Accedendo al portale www.scelgoilserviziocivile.gov.it è possibile avere tutte informazioni e navigare nelle descrizioni dei progetti divisi per ente, area tematica e geografica. Possono candidarsi tutti i cittadini italiani, comunitari o non comunitari residenti stabilmente in Italia dai 18 ai 28 anni e possessori di identità digitale SPID.


I progetti prevedono una durata di 12 mesi per 25 ore settimanali e una
retribuzione di € 507,30.
Per quanto riguarda le aree protette del Lazio sono previsti 225 posti.
Per effettuare la ricerca dei progetti delle aree protette occorre

selezionare: CLICCA QUI 

I due progetti ai quali ha aderito il Parco Regionale Bracciano Martignano
sono:
1) Passepartout: i Parchi a 360° - due posti messi a disposizione.
2) La cura dei Cammini e della Fauna selvatica - due posti messi a
disposizione.